Dell scuote AMD-ATI ?

26 07 2007

logo_date_loc.gif

Personalmente non mi interessa ma a quanto pare Dell all’ubuntu live ha cercato di spronare AMD\ATI alla produzione di un “buon” driver 2d\3d per poter vendere così i suoi portatili con schede video ATI. Durante l’intervento Amit Bhutani di Dell ha fatto chiaramente capire che non si possono vendere computer con schede grafiche ATI ammeno chè i driver attuali non vengano nettamente migliorati e in caso avvenga sono disposti ad accettare un rilascio non opensource. Gli scopi di Dell sono tanti e buoni e in attesa che inizino le vendite anche in Italia non possiamo far altro che seguirli nel loro cammino.

Fonte: The Inquirer





Ubuntu e HP

26 07 2007

logo_date_loc.gif

Ubuntu live è servito a chiarire numerose questioni che ci hanno fatto rimanere dubbiosi assai in svariati argomenti. Prendendo in considerazione l’accordo tra HP e Ubuntu si viene a scoprire che tutte le voci che giravano per internet erano solo dei “rumors” o meglio ancora dei fraintendimenti. In realtà HP è stata ingaggiata dalla Canonical per produrre 5000 computer con preinstallato Ubuntu da fornire a una famosissima università Indiana. Tutto ciò è ridicolo direte voi. Qui in europa ancora non abbiamo neanche intravisto un pc con preinstallato ubuntu. Quello che serve è solo una buona dose di pazienza e serenità visto che si dice siano vicini nuovi accordi stile Dell con altre case produttrici di hardware.

Fonte: Hwupgrade





Skype viola la GPL v2

25 07 2007

Un tribunale tedesco ha deciso che la società di Voice over IP Skype infrange il contratto di licenza GPL v2. La corte regionale di Monaco ha sentenziato contro Skype, anche se l’azienda è di proprietà di una società estera. Al centro della contesa non c’è tanto il software Skype quanto il telefono VoIP SMCWSKP 100 commercializzato da Skype sul suo sito Web. Secondo il magazine Golem, il telefono non è stato venduto insieme ai sorgenti di Linux come prescritto dalla licenza, pur servendosi del sistema operativo gratuito. La sentenza non bloccherà Skype e nemmeno impedirà la commercializzazione del telefono. Skype dovrà soltanto mettere a disposizione dei clienti un supplemento che faccia riferimento al software GPL e fornisca un URL al quale si possono trovare i codici sorgente.

Fonte: Inquirer





Il software libero è sempre in costante crescita

24 07 2007

Il software libero non si ferma mai, infatti è sempre in costante crescita e sopratutto con idee sempre diverse e ottime. Ad Orvieto dal 26 Luglio al 15 Agosto 2007 verranno ritirati tutti i registratori di cassa e sotituiti con dei computer con un sistema stabile ottimizzato e veloce. Quale ? Gnu\Linux ovviamente 🙂 inoltre su questo sistema verranno utilizzati solo software liberi a partire dal sistema operativo per finire al software che gestisce le ordinazioni scritto in PHP e sotto licenza GNU\GPL e scaricabile dal sito dei creatori e autori della festa. Sicuramente un’ottima iniziativa che porterà sicuramente dei risparmi alle aziende che lo adotteranno.





Bug nel gestore delle password in Firefox 2.0.0.5

24 07 2007

 

firefox.png

Da quanto scritto nella mailing list Full-Discloser l’ultima versione di Firefox ovvero la 2.0.0.5 contiene una vulnerabilità nel gestore delle password che permette ai siti web pericolosi di rubare le vostre chiavi di accesso. Se permettete al Javascript e a Firefox di memorizzare le password bè allora siete a rischio. La squadra di mozilla ha riparato un difetto simile nel Novembre scorso ma non vi erano problemi con il Javascript. Per chi vuole determinare la vulnerabilità del suo browser può andare sul sito del heise che contiene una demo\prova per appunto testare questa vulnerabilità.





Ubuntu live e il futuro di ubuntu

23 07 2007

 

Mentre leggevo i vari siti presenti tra i miei feed ho notato due notizie molto golose che mi hanno portato a pensare al futuro di ubuntu. Sembra strano ma è da tempo che si vede un mobilitarsi notevole da parte delle hardware house e sopratutto delle ottime scelte e azioni effettuate dalla Canonical. Da poco ho letto la news riguardante le distribuzioni LTS, ovvero con “supporto a lungo termine”, un esempio del passato può essere la precedente Ubuntu 6.06. Leggi il seguito di questo post »





Joomla

23 07 2007

joomla_logo.jpg

Joomla è un CMS totalmente open source, nato dalla scissione del precedente progetto denominato Mambo e realizzato totalmente in PHP. Mediante l’interazione con un database MySQL (MySQL è il Database di riferimento ma non l’unico utilizzabile), il prodotto è in grado di gestire la pubblicazione sul web di contenuti di varia natura e di gestirne l’archiviazione e la formattazione mediante l’utilizzo di template e fogli di stile CSS, prerogative di gran parte dei CMS. Leggi il seguito di questo post »